Salta al contenuto

Acquista lenti progressive online

Lenti a contatto progressive: visione chiara e comfort per chi lo indossa


Le lenti a contatto progressive sono la soluzione per gli occhi stanchi, inevitabili con l'età. Non dovrai più indossare diversi occhiali da vista o abituarti alle lenti progressive che limitano la tua libertà di movimento. Le lenti progressive che offriamo a prezzi incredibili e di qualità superiore sono ciò di cui hai bisogno per una visione perfetta e un abbigliamento estremamente confortevole.


Lenti a contatto progressive: l'alternativa alle lenti progressive


Lenti progressive, anche chiamate lenti multifocali, sono l'alternativa perfetta agli obiettivi progressivi. A partire dai 40 anni, l'accuratezza visiva a distanza ravvicinata è considerevolmente ridotta e problemi di vista come miopia o miopia sono spesso associati a affaticamento degli occhi. Grazie alle lenti progressive, è possibile avere una visione chiara a diverse distanze.


Cos'è l'affaticamento degli occhi e come correggerlo?


L'affaticamento degli occhi è un processo naturale e quasi tutti ce l'hanno ad un certo punto nel corso degli anni. Normalmente, a partire dai 40 anni,l'elasticità dell'obiettivo inizia a diminuire e gli occhi non possono più adattarsi bene a diverse distanze. Ciò si manifesta quando non si vede chiaramente leggendo o scrivendo. Questa carenza può essere corretta con gli occhiali da lettura. Il rovescio della medaglia è che questi occhiali devono essere indossati ogni volta che vuoi vedere qualcosa chiaramente da una breve distanza.


Se anche tu soffri di miopia, vedrai in modo impreciso da lontano e vicino. Gli occhiali usati per correggere la miopia non sono sufficienti: hai bisogno di occhiali progressivi o lenti a contatto.


Per chi sono le lenti progressive e come funzionano?


Se sei miope e hai anche gli occhi stanchi, le lenti progressive sono le migliori per te. Le lenti a contatto progressive hanno un grande vantaggio rispetto agli occhiali: te lo permettono concentrarsi su oggetti a qualsiasi distanza. Inoltre, non solo gli occhiali cambiano l'aspetto del viso, ma mantengono una certa distanza dagli occhi, in modo che l'immagine che vedi sarà sempre un po 'più grande o più piccola della realtà. Le lenti progressive sono posizionate direttamente nell'occhio e ti accompagnano in tutti i tuoi movimenti, per quanto piccoli. Sono ideali per le persone attive perché non ne limitano libertà di movimento.


Il principio delle lenti progressive è semplice: la parte superiore è progettata per la visione a distanza, la parte inferiore per la visione da vicino, ma come funziona in una lente a contatto? Molto semplice: vetro è adatto per entrambi i problemi di vista. Alcuni produttori posizionano la visione a corto raggio al centro dell'obiettivo e l'esterno lontano, avvolgendolo. Altri, al contrario. Una terza variante è il cambio di campo visivo circolare. In tutti i casi, il cervello riceve un'immagine chiara e sfocata. A seconda della situazione, ignora l'immagine sfocata e ottiene un'immagine nitida.


La consulenza professionale e l'adeguamento preventivo sono requisiti essenziali.


L'oculista oppure l'ottico può consigliarti, a seconda della forma dell'occhio e di altre caratteristiche, quali lenti progressive sono le migliori per te. La regolazione degli obiettivi progressivi ti aiuterà a scegliere quelli che si adattano meglio ai tuoi occhi.


Questo è particolarmente importante se indossi le lenti a contatto per prima volta o se vuoi provare lenti progressive a causa dell'affaticamento degli occhi. Se indossi lenti a contatto inadeguate, potresti avere gli occhi asciutti o piangere eccessivamente. Anche se indossi lenti a contatto da molto tempo, si consiglia di consultare il tuo ottico o oculista una volta all'anno per verificare che la tua vista o gli occhi stessi non siano cambiati.


Con le lenti progressive, il tempo di regolazione è più lungo rispetto alle normali lenti a contatto, perché il cervello ha bisogno di tempo per concentrarsi sull'immagine corrispondente.


Quali sono le differenze tra gli obiettivi progressivi?


Le lenti a contatto progressive per la presbiopia si distinguono soprattutto per la durata massima di utilizzo. Offriamo le seguenti alternative:



  • Lenti giornaliere, che possono essere cambiate quotidianamente

  • Lenti a contatto settimanali, con una durata di 14 giorni

  • Lenti mensili per 30 giorni di utilizzo

  • Lenti a contatto diurne e notturne, da indossare giorno e notte

it_ITItaliano